RESOCONTO 2017

2017

Il 2017 è stato un anno di intensa produzione e auto promozione.
L’obiettivo da raggiungere era ed è quello di continuare a vivere di questo lavoro, in particolare dopo un paio di anni critici dove ho dovuto interrompermi per fare qualsiasi lavoro trovassi.
Per fare ciò servono sostanzialmente due cose: La prima è la richiesta effettiva di lavoro e la seconda è il denaro che ne deriva.
Se fossi qui a chiedervi: “…e allora, come si trova il lavoro?” data la condizione dell’Italia aprirei solo un dibattito che non potrebbe a niente, vi dico solo la risposta che mi sono dato io: “Per avere le richieste di lavoro devo farmi conoscere perchè se anche io fossi un vero fenomeno se nessuno lo venisse a sapere ci farei ben poco.”

L’inizio

Il primo passo è stato quello più difficile, ovvero usare parte delle mie risorse per finanziarmi fiere e pubblicità.
Date le comuni spese di ogni mese,  ho presto imparato a cercare di prendere tanto con poco, calcolando le spese e riempiendo fogli con prospetti, previsione  di guadagni, pro, contro, ecc.
Grazie a queste cose e all’aiuto di mia moglie Stephanie siamo riusciti a fare un bel numero di fiere: 8! Dove abbiamo girato per l’Italia e fatto anche una scappata in Francia!

Fiere

È semplice fare una fiera? Per fare una fiera serve di investire dei soldi di cui parte prima della fiera, e parte nei giorni stessi dell’evento, senza nessuna sicurezza in quanto a guadagno, pubblico e neanche per la visibilità.
È un rischio (per quelli come me), una scommessa.
Alcune volte ci abbiamo rimesso, altre ci hanno permesso di coprire solo le spese, altre ci hanno fatto guadagnare qualcosa e altre ancora sono state un successo!
In ogni caso questo sforzo ci ha permesso di arrivare ad un lavoro e poi ad un altro.

Nuovi Obiettivi

Ho dovuto (e ne sono contento) uscire dalla mia confort zone perchè le illustrazioni in particolare, trovano mercato se hai già un nome, ma nel mio caso sarebbe stato sciocco pensare di sbarcare lunario con quelle, al massimo le possono acquistare alle fiere…questo è vero anche nel Comics Business dei massimi livelli, non è comune iniziare con le illustrazioni, così ho dovuto quindi studiare per migliorarmi, per esempio sulla grafica vettoriale per i loghi, sul disegno di base ecc.
Ho imparato anche a pensare come se fossi già un azienda! Ho studiato il marketing, come promuovermi al meglio, come esse più produttivo nei tempi, come risparmiare sui materiali, dove trovare i materiali migliori e anche, come evitare il solito grosso problema dei pagamenti in visibilità, di quelli che “disegni per passione” e di colore che per un motivo o per un altro spariscono o decidono di mollarti e tu rimani a bocca asciutta rimettendoci tempo e materiali!

E quali sono stati i risultati?

Risultati

Ho avuto la possibilità di realizzare un manuale di primo soccorso che mi ha permesso di migliorare il mio modo di creare immagini semplici e di facile lettura all’impatto e nello stesso tempo corrette e didattiche.
Ho lavorato su commission, illustrazioni, dipinti.
Ho avuto modo di parlare con grandi personalità del settore, imparare, ampliare la mia conoscenza e ricominciare meglio…
Ho ricevuto una proposta per realizzare una serie a fumetti per una casa editrice americana.
Ho avuto modo di colorare le pagine dei fumetti sia secondo il mio proprio “guizzo” che sotto precise direttive.
Nello specifico, ho lavorato ad una Graphic Novel intitolata “I Misteri di Onirica” come colorista. Il gruppo di iMaecenas ovvero i suoi creatori, ne hanno parlato e divulgato alcune immagini perchè ovviamente non è possibile mostrarla tutta un pò a motivo del fatto che è in produzione e quindi è incompleta e anche perchè è stata mostrata come preview per generare interesse e seguito sullo sviluppo di tutto il progetto.
Dal 1 Gennaio 2018 però, a causa dei miei nuovi impegni professionali non sarò più autore dei colori del progetto e quindi purtroppo con il 2017 se ne andranno anche 19 pagine colorate, la creazione del titolo-logo del progetto ecc. Con l’augurio che anche iMaecenas possa continuare su altri interessanti progetti!

Un altro buon risultato è stato ottenuto con Il sito che ha avuto una buona percentuale di crescita ma sopratutto quest’anno è diventato molto più internazionale, ecco perchè sono state fatte diverse modifiche più per renderlo multilingue che per curarne l’estetica regolarmente come veniva fatto prima.
Il sito è light, leggero, chiaro e per ora mi sta bene ma è importante renderlo fruibile a chiunque!

Anche la pagina Facebook ha subito un forte aumento come amici, frequenza e apprezzamento, lo stesso aumento si è avuto con gli annunci online e nelle piattaforme per i creativi e sono doverosi i ringraziamenti a tutti coloro che mi seguono!
Ci piacerebbe anche seguire di più le pagine di Twitter e Instagram ma tutti questi social rischiano di prendere troppo tempo alla lavorazione effettiva e quindi attualmente non riusciamo a stargli dietro quanto meritano ma speriamo di migliorare! Nel frattempo teniamo come social principale Facebook alla pagina “Marco Russo Art Illustrations” https://www.facebook.com/marcorussoartillustrations/?ref=bookmarks

Dovete anche sapere che tante volte sembra che io (come molti altri artisti) siamo fermi a causa del fatto che non abbiamo il permesso di divulgare il lavoro che stiamo svolgendo neanche per brevi teaser-image o thumbnails.
È un problema comune, so di alcuni artisti importanti disperati perché molti si convincono che siano stati licenziati dato che “spariscono dalle scene”.
Infatti non ho potuto divulgare né il manuale di pronto soccorso né le tavole de “I Misteri di Onirica” di cui vi parlavo prima e quindi sembra davvero che io passi i mesi a non fare niente, in realtà i progetti su cui sto lavorando sono diversi e spero più di tutti che vengano divulgati, commercializzati ecc…

Ma quindi cosa potrete vedere nel 2018?

2018

Con il mio darmi da fare ho attirato le attenzioni di un GRANDISSIMO artista che ha voluto prendermi sotto la sua ala e non vedo l’ora di poter annunciare di CHI e di COSA si tratta!
Tutte queste opportunità mi hanno concesso di lavorare per tutto l’anno di fila e annuncio quindi con piacere che dal 1 Gennaio 2018 Marco Russo Art avrà la partita IVA per poter crescere ancora di più.
Questo si prospetta un anno interessante, mi passeranno tra le mani importanti opere e sono in progetto fiere anche internazionali!

Se lo desiderate continuate a restare sintonizzati e a seguire le mie pagine per scoprire di nuovi e vecchi progetti!

Hope you LIKE IT!

ENG

2017

2017 was a year of intense production and self-sponsor.
The goal is (and was) to continue living with this work, particularly after a couple of critical years when I must to stop drawing to any job I found.
To do this it need 2 thing: The first is the job request and the second is the money that comes from it.
If I were here to ask you: “… and then, how I find work?” Saw the condition of Italy, it’s not a good question and I gave myself an answer: “To get the job requests people must know that I’m there”

The Beginning

The first step was the most difficult. Use part of my resources to finance conventions,exibitions and advertising.
Given the common expenses of each month, calculating the expenses and filling out sheets with prospectus, forecast of earnings, pros, cons, etc.
Thanks to help of my wife Stephanie we managed to do many conventions: 8!
Where we toured Italy and even made a trip to France!

Conventions

Is it easy to do a conventions?
To make a conventions, you need to invest some money before the convention, and it starts on the days of the event, without any security in terms of income, public or even visibility.
It is a risk (for me) a bet.
Sometimes we have no earn, others are allowed to cover only the expenses, others have earned us something and others have been a success!
In any case, this effort allows us to get to one job and then another.

New Goals

I had to (and I’m happy) get out of my comfort zone because with illustrations I can’t go ahead because only famous artist  had a market for the illustrations, so I must to study again the basicly drawing, the vectorial images, digital colorations etc.
I also learned a thought as if I were already a company! I started marketing, how promoting me better, for be more productive in the times, for saving on materials, where to find the best materials and also, how to avoid the big problem people who don’t pay!

And what were the results?

Results

I had the opportunity to improve my way of creating simple reading images from first impact and at the same time correct and didactic.
I worked on commission, illustrations, paintings.
I got to talk with great personalities of the sector, learn, expand my knowledge and start again better.
I received a proposal to make a series of comics for an American publisher.
I had the opportunity to color the pages of comics.
Specifically, I worked on a graphic novel entitled “I Misteri di Onirica” as a colorist. The group of iMaecenas its creators, have talked about it and showed some images.  it was impossible to show it all because that is in production and therefore is incomplete and also because it was shown as a preview.
From 1 January 2018, however, a cause of my new work opportunities will not be the author of the colors of the project and so unfortunately with 2017 will also leave 19 colored pages, the creation of the title-logo of the project and other things. I wish iMaecenas can continue on other interesting projects!

Another good result was with this site that has had a good percentage of growth but above all this year has become much more international, this is why several changes have been made to make it more multilingual to take care of the aesthetics as regularly as it was done before.
The site is light, clear and for now it is fine but it is important to make it accessible to anyone!

TheFacebook page has now a big increase, friends, frequency and appreciation, the same success has been done with the online ads and in the platforms for creative.
This is the way I not update more the pages of Twitter and Instagram but all these social networks are take too much time to work but we hope to improve!
In the meantime we keep Facebook as main social on the page “Marco Russo Art Illustrations” https://www.facebook.com/marcorussoartillustrations/?ref=bookmarks

You must also know that many times it seems that I (like many other artists) are still because of the fact that we are not allowed to divulge the work we are doing even for short teaser-images or thumbnails.
It is a generally problem, I know of some important artists desperate because many people are convinced that they have been fired because they “disappear”.
In fact I could not divulge the first aid manual , pages of “I Misteri di Onirica” ​​of which I spoke before and then it really seems that I spend the months doing nothing, but the truth is different!

So what can you see in 2018?

2018

With my work I have attracted the attention of a VERY BIG IMPORTANT artist who wanted to take me under his wing and I can’t wait to be able to announce WHO and WHAT is the project!
All these opportunities have allowed me to work for the whole year in a row and I am pleased to announce that from 1 January 2018 Marco Russo Art will have the VAT number to be able to grow even more.
This will be an interesting year, I will work for important project and I also thinked about international conventions!

If you want, continue to stay tuned and follow my pages to discover new and old projects!

Hope you LIKE IT!

Share

Published

Updated